Metteteci alla prova !
X
Cambiare lingua
FR
Francese
EN
Inglese
IT
Italiano
DE
Tedesco
1to1 Progress
← Tornare agli articoli

Formazione finanziata: un’opportunità da cogliere

Vorresti offrire ai tuoi dipendenti una formazione continua e specializzata ma hai paura che i costi per farlo potrebbero incidere negativamente sul bilancio? La soluzione adatta potrebbe essere quella di ricorrere alla formazione finanziata.

Formazione finanziata: che cos’è?

La formazione finanziata dà la possibilità alle aziende di offrire una formazione continua e specializzata ai propri lavoratori dipendenti.

Accedendo ai fondi paritetici interprofessionali introdotti dalla legge 388/2000 l’azienda potrà infatti finanziare la formazione dei propri dipendenti e di conseguenza accrescere le loro competenze professionali, senza che ciò gravi sul bilancio.

L’opportunità interessante è che l’azienda non dovrà sovvenzionare con le proprie finanze le attività di formazione ma dovrà semplicemente destinare in maniera diversa alcuni dei contributi già versati in busta paga ai dipendenti.

I corsi di formazione finanziata possono essere di vario tipo, sia aziendali che interaziendali, e sono uno strumento essenziale per far sì che l’azienda sia sempre all’avanguardia e al passo con i tempi grazie ad un team costantemente formato e specializzato, in questo modo manterrà sempre al massimo la competitività dell’impresa nel mercato oltre che a renderla attraente per le risorse che lavorano.

formazione finanziata

Come accedere ai fondi per finanziare la formazione?

L’azienda, aderendo al fondo, può infatti far sì che la quota dello 0,30% dei contributi INPS sia destinata alla formazione del personale. Per le aziende è possibile iscriversi ad un unico Fondo per volta, l’adesione dura un anno ed è revocabile in qualsiasi momento ma si rinnova in modo automatico se non viene disdetta.

Aderire ad un fondo è totalmente gratuito, non vi è alcun costo da dover sostenere. Ovviamente gli unici destinatari dei finanziamenti possono essere i dipendenti dell’azienda, che siano essi dirigenti, quadri o impiegati.


I fondi sono una grande opportunità per tutte le imprese che vogliono crescere, svilupparsi ed essere sempre competitive sul mercato. Attualmente, esistono 21 fondi, di cui 3 sono destinati alla formazione dei dirigenti.

fondi di finanziamento

L’elenco dei fondi per la formazione finanziata

Esistono molti fondi a cui un’impresa può iscriversi per mettere da parte le somme destinate alla formazione del proprio personale. Ogni azienda ha un Fondo di categoria a cui appartiene, che varia appunto in base al proprio settore di appartenenza, ma anche scegliere di iscriversi ad un altro Fondo in maniera del tutto gratuita e volontaria.

I fondi in Italia

Di seguito un elenco dei diversi Fondi presenti in Italia nel settore della formazione delle imprese:

  • Fondimpresa: Fondo destinato alla formazione dei lavoratori delle imprese industriali
  • Fondirigenti: Fondo destinato alla formazione dei dirigenti industriali
  • Forte: Fondo per i lavoratori del commercio, del turismo, dei servizi, del credito, delle assicurazioni e dei trasporti
  • Fondir: Fondo per i dirigenti del terziario
  • Fonter: Fondo per settore terziario;
  • Fonder: Fondo per enti ecclesiastici, imprese con o senza scopo di lucro, aziende di ispirazione religiosa;
  • Fonarcom: Fondo per i lavoratori dei settori del terziario, delle Piccole e Medie Imprese, dell’artigianato;
  • Fondo Formazione Pmi Fapi: Fondo per i lavoratori delle PMI imprese industriali
  • Fondo Artigianato Formazione: Fondo per lavoratori delle imprese artigiane
  • Foncoop: Fondo per i lavoratori delle imprese cooperative
  • Fondoprofessioni: Fondo per studi professionale ed aziende ad essi collegati
  • For.agri: Fondo di settore per la formazione professionale continua in agricoltura
  • Fondazienda: Fondo per quadri e dipendenti dei comparti commercio-turismo-servizi, artigianato e PMI
  • Fondo Banche Assicurazioni: Fondo per la formazione continua nei settori del credito e delle assicurazioni
  • Formazienda: Fondo per la formazione continua nel comparto commercio, turismo, servizi, professioni e Pmi
  • Fonditalia: Fondo per la formazione continua nei settori economici industria PMI
  • Fondo formazione servizi pubblici: Fondo per la formazione continua dei lavoratori nell’ambito dei servizi pubblici.

Vuoi avere maggiori informazioni su come accedere ai fondi per la tua formazione finanziata?

Contattaci per scoprire i vantaggi della partnership tra 1to1 e Aquis, il nostro partner specializzato nei finanziamenti alla formazione.