Metteteci alla prova !
X
Cambiare lingua
FR
Francese
EN
Inglese
IT
Italiano
DE
Tedesco
1to1 Progress
← Tornare agli articoli

Sfatiamo i 3 miti che ti impediscono di riuscire ad imparare una lingua!

«Non riesco a imparare una lingua: avrei dovuto iniziare prima!», «E poi, non ho tempo!», «È inutile!». Hai mai detto una di queste frasi? Allora sei nel posto giusto! Ti sveleremo quali sono i 3 grandi miti che ostacolano l’apprendimento delle lingue in modo che tu possa liberartene. 

1. Devi imparare una lingua fin dalla tenera età per riuscirci

 I tuoi figli stanno tornando a casa da scuola e il tuo maggiore, di soli 9 anni, recita una lista di 10 parole in inglese con un accento deciso. Dici a te stesso: «Se solo avessi iniziato l’inglese alla sua età! Sarei sicuramente bilingue adesso…. È risaputo che per parlare correttamente una lingua straniera bisogna cominciare da piccolissimi.»

Falso! (E stra-falso 😉) Puoi imparare una lingua a qualsiasi età.   

Se i più piccoli hanno la capacità di assorbire la conoscenza per assimilarla velocemente, i “grandi” non sono esclusi! Infatti, studi scientifici hanno dimostrato che gli adulti sono più efficaci nell’apprendimento delle lingue rispetto ai bambini.

La padronanza della propria lingua madre e delle sue sottigliezze, una maggiore esperienza e metodi di apprendimento conosciuti e comprovati, sono tutte risorse che gli studenti adulti hanno in tasca e che invece mancano ai bambini.

Quindi, piuttosto che rimpiangere di non aver iniziato prima, concentrati sui vantaggi che la tua età ti offre per imparare efficacemente la lingua che preferisci!

👉 Sullo stesso argomento: è più difficile imparare una lingua da adulti?

2. Ma ci vuole troppo tempo per imparare una lingua straniera!

Quanto tempo ci vuole per imparare una lingua? Qualche settimana, 6 mesi, 5 anni, di più?

In realtà, tutto dipende dalla tua lingua madre, dal suo grado di somiglianza con la tua lingua di destinazione, dal numero di ore che puoi dedicarle quotidianamente, dalle risorse che utilizzi… Insomma, sono tanti i parametri che entrano in gioco e sarebbe molto rischioso darti una risposta precisa.

Il FSI ( Foreign Service Institute – USA) ha cercato di classificare le lingue in base al loro livello di difficoltà (per uno studente anglofono) al fine di determinare il numero di ore di insegnamento necessarie per ottenere un livello noto come “competenza professionale”, o B1/B2 della scala QCER.

Le lingue sono state così classificate in 4 gruppi:

  • Categoria 1 (facile): da 24 a 30 settimane;
  • Categoria 2 (media): 36 settimane;
  • Categoria 3 (difficile): 44 settimane;
  • Categoria 4 (molto difficile): 88 settimane.

Visto così, potremmo effettivamente dire che l’apprendimento di una lingua richiede molto tempo. Ma in realtà, non proprio.

Se, ad esempio, svolgi 30 minuti di apprendimento attivo al giorno (che è un tempo ragionevole e accessibile), e inoltre inizi a:

  • prendere una o due ore di lezione a settimana con un madrelingua;
  • guardare film in lingua originale;
  • parlare nella lingua che stai imparando con gli amici;
  • creare giochi linguistici ( “nella realtà” o sul tuo smartphone)
  • eccetera. 

Queste settimane indicative possono passare molto velocemente! Potrai così ottenere un livello linguistico soddisfacente in meno tempo di quanto inizialmente avevi immaginato. 

💡 Per andare oltre: quali sono le lingue più facili da imparare?

3. Ad ogni modo, le lingue sono inutili …

Dopotutto, con gli smartphone e le app di traduzione istantanea, a cosa serve imparare una lingua di questi tempi?

A un sacco di cose!

Ne abbiamo parlato in un precedente articolo, l’apprendimento delle lingue ha molti effetti benefici comprovati sul cervello. Innanzitutto, è un baluardo contro le malattie degenerative come l’Alzheimer. Gli studi hanno dimostrato che le persone che parlano una seconda lingua sviluppano gli effetti di questo tipo di condizione molto più tardi rispetto al resto della popolazione. Inoltre, modificando le connessioni neurali, l’apprendimento delle lingue rende il nostro cervello più efficiente, dandoti:

  • memoria migliore;
  • facilità di multitasking;
  • acutezza cognitiva e vigilanza sviluppata;
  • maggiori capacità di concentrazione…

Le lingue allenano e potenziano il tuo cervello come nessun’altra attività!

✨ Ti consigliamo di leggere il nostro articolo: Imparare una nuova lingua mantiene sano il tuo cervello!

E come se non bastasse, parlare più lingue ti aiuta nella tua carriera e incide sullo stipendio.

Secondo lo studio di esperti Asterès, le persone che padroneggiano almeno una lingua straniera (a livello conversazionale) guadagnano fino a 4.300 euro in più all’anno rispetto ai colleghi. Allora perché privarsene?

Ora, quando ti senti dire “Non posso imparare una lingua”, pensa di nuovo a questo articolo! Se il tuo blocco è dovuto a uno dei 3 miti descritti qui, ora hai le chiavi per annullarlo. E se hai bisogno di essere guidato nel tuo apprendimento, affidati all’esperienza di 1to1PROGRESS!