Metteteci alla prova !
X
Cambiare lingua
FR
Francese
EN
Inglese
IT
Italiano
DE
Tedesco
1to1 Progress
← Tornare agli articoli

Organizza il tuo apprendimento linguistico attraverso 5 buone abitudini

L’apprendimento di una nuova lingua non può essere improvvisato. Per avere successo e raggiungere i tuoi obiettivi, è necessaria un po’ di organizzazione. Quando dovresti iniziare e pianificare le lezioni? Come si fa a rispettare il programma?… In breve, come organizzarsi per imparare una lingua? Questo è quello che ti spiegheremo nel seguente articolo.

1.Fissa una data di inizio e rispettala!

Imparare una lingua è un processo lungo, un viaggio in un mondo sconosciuto alla scoperta di una nuova cultura. Come disse Lao Tzu: “Un viaggio di mille miglia comincia con un singolo passo”. Nello studio di una lingua, questo passo è il giorno in cui si inizia effettivamente ad imparare. Perché non basta dire a se stessi “voglio imparare lo spagnolo“, bisogna avere il coraggio di fare il grande passo!

Puoi iniziare questa avventura da solo, o meglio ancora: con altri viaggiatori al tuo fianco. Possono essere colleghi che hanno obiettivi simili ai tuoi, o un team di professionisti: docenti, tutor, coach, consulenti per la formazione… Con le persone giuste al tuo fianco, inizierai a imparare una lingua nelle migliori condizioni.

2. Pianifica le lezioni in anticipo

L’apprendimento della lingua dovrà trovare spazio nella tua agenda. Non preoccuparti, non avrai bisogno di studiare 5 ore al giorno! (A meno che tu non abbia il tempo e l’inclinazione 😉). In effetti, 30 minuti al giorno dedicati allo studio sono sufficienti per ottenere buoni risultati.

Per assicurarti di fare questa mezz’ora ogni giorno, riserva degli spazi allo studio nella tua agenda. Sì, sì! Hai letto bene: scrivi il tempo che passi ad imparare sulla tua agenda, come se fosse una riunione. Se necessario, metti un promemoria sul telefono per non perdere l’appuntamento con il tuo successo linguistico!

3. Sfida te stesso

Non sei elettrizzato all’idea di passare 30 minuti al giorno a studiare una lingua? Che ne dici di trasformare questa abitudine in una sfida? Ecco la nostra sfida: impara una lingua per mezz’ora al giorno per 30 giorni di seguito. Non è facile, ma si può fare! Coraggio, ti diamo un piccolo aiuto: vai su chains.cc.
Ogni giorno in cui hai successo nella tua sfida: aggiungi un anello alla tua catena. Ma attenzione: se perdi un giorno, la catena si rompe e bisogna ricominciare tutto da capo! Quindi possiamo contare su di te per aggiungere 30 anelli?

🎲 Leggi anche: 5 giochi per imparare una lingua divertendosi

4. Lascia fuori le distrazioni

La tecnologia dovrebbe aiutarti ad apprendere, non distrarti. Quindi un’altra buona abitudine da prendere è quella di spegnere le potenziali distrazioni quando si studia.

Il docente ti ha consigliato di guardare un video in inglese? Ottimo! Ma in questo caso, spegni le notifiche di Facebook, Instagram e anche delle e-mail. Il tempo che passi sul tuo telefono o computer dovrebbe essere dedicato esclusivamente a quel video. Se sei così dipendente da internet e trovi difficile rimanere concentrato sul tuo apprendimento, alcune applicazioni come AppBlock o Stay Focused possono aiutarti a “staccare la spina”.

“Motivation is what gets you started. Habit is what keeps you going!“

5. Seguire i tuoi progressi

Durante le prime settimane di ‘apprendimento di una lingua, sarai probabilmente molto motivato da ciò che impari quotidianamente. Tuttavia man mano che il tuo livello migliora, i tuoi progressi sembreranno più lenti. Questa è la famosa sindrome dell’altopiano intermedio.

Per evitare di perdere il tuo ritmo, ti consigliamo di prendere un’altra buona abitudine: quella di registrare i tuoi progressi. Non c’è bisogno di utilizzare molto tempo per questo. Due o tre minuti dopo ogni lezione sono sufficienti. Puoi usare il mezzo che preferisci: carta o digitale. Scrivi ogni giorno cosa hai fatto (lettura, conversazione, esercizi di grammatica, ecc.) e il tema della tua lezione.

Ecco un piccolo esempio :

21/10/2021 – Francese – Giorno 1 : 

Pronuncia dell’alfabeto (20 minuti)

Dialogo con il mio docente per imparare a presentarmi (10 minuti).

31/10/2021 – Francese – Giorno10 :

Esercizio sul verbo “être“ (15 minuti)

Regole di grammatica sul plurale (15 minuti)

1/12/2021 – Francese – Giorno 31 :

Ascolto di un podcast (30 minuti)

Quando guarderai i tuoi appunti, come nell’esempio precedente, non avrai dubbi che i progressi sono reali giorno dopo giorno. Monitorare i tuoi progressi sarà una fonte di motivazione a lungo termine, e quindi un fattore di successo per il tuo apprendimento!

🔍 Maggiori informazioni: Come misurare i tuoi progressi in una lingua?

In breve: come organizzarsi per imparare una lingua?

L’apprendimento di una lingua è alla portata di tutti, basta un po’ di forza di volontà e una buona organizzazione. 

Se non hai ancora intrapreso lo studio di una lingua, inizia fissando una data.  

Poi rendi l’apprendimento della lingua parte della tua routine quotidiana: solo 30 minuti al giorno faranno meraviglie! Se questo ti sembra difficile, sfida te stesso. Gli strumenti e le app per sfidarti possono aiutare.

Non dimenticare che 30 minuti sono pochi! Devi essere concentrato al 100% sulla tua lezione del giorno. Quindi, ricordati di spegnere tutte le fonti di distrazione.

Infine, non dimenticare di tenere traccia dei tuoi progressi per assicurarti di rimanere motivato durante la tua formazione.

Nota bene: un team pedagogico dedicato al tuo successo è un aiuto prezioso. 😉 Che si tratti dei corsi di lingua, o del follow-up del tuo apprendimento, abbiamo i docenti, i coach e i consulenti di cui hai bisogno.